Server sync... Block time in database: 1610791260, server time: 1652977816, offset: 42186556

Come vengono utilizzati i nodi di rete nella criptovaluta


Come vengono utilizzati i nodi di rete nella criptovaluta

Esploriamo i diversi tipi di nodi di rete nella criptovaluta e i ruoli che svolgono nella verifica delle transazioni.

Nodi di rete in criptovaluta

In questa guida discutiamo i nodi di rete, i masternodes e i nodi lightning. Prima di iniziare, dobbiamo prima capire cos’è una rete blockchain. Fondamentalmente è una tecnologia che ci consente di archiviare e trasferire informazioni in modo sicuro con l’integrità dei dati intatta. Blockchain è un tipo di tecnologia di contabilità distribuita (DLT) – come suggerisce il nome, deve essere condotta su base distribuita in tutto il mondo.

Ma come si ottiene questa distribuzione? Attraverso nodi di rete.

Che cos’è un nodo di rete?

Puoi pensare a un nodo (o meglio a un insieme di nodi) come il fondamento di una blockchain. Se un dispositivo elettronico ha una connessione Internet funzionante e per impostazione predefinita un indirizzo IP (Internet Protocol), può essere utilizzato come nodo. La funzione principale di un nodo è conservare una copia della blockchain. A volte un nodo può essere utilizzato anche per elaborare una transazione. È importante che ogni nodo conservi una copia della blockchain poiché ciò definisce la blockchain sia distribuita che decentralizzata.

I nodi aiutano a garantire che l’integrità delle informazioni non venga alterata. Se qualcuno tenta di manomettere retroattivamente la blockchain, apparirà modificata solo su quel nodo. I nodi rimanenti mostreranno la copia “vera” della blockchain. Ciò aiuta a classificare la rete come decentralizzata poiché nessuna autorità centrale può avere il pieno controllo sulle informazioni memorizzate su una blockchain.

Di seguito è riportata una rappresentazione visiva di tutti i nodi Bitcoin attivi presi al momento della scrittura. L’immagine proviene da bitnodes.earn.com.

Come vengono utilizzati i nodi di rete nella criptovaluta

Mappa dei nodi live di Bitcoin

L’immagine ritrae 10,604 nodi Bitcoin che erano raggiungibili quando l’immagine è stata acquisita. Ogni punto sulla mappa rappresenta un singolo nodo.

Ogni nodo è caricato con il software Bitcoin. Il codice nel software consente ai nodi di trovare e stabilire una connessione con altri nodi, che a loro volta formano la rete.

Attraverso questa connessione i nodi sono in grado di inviare o ricevere informazioni quali transazioni, blocchi o altri dati relativi.

Se senti mai il termine “nodo completo”, si riferisce a un nodo di convalida completa su una rete che convaliderà ogni blocco e transazione che si verifica.

Cos’è un masternode?

Un masternode è notevolmente diverso da un nodo normale perché avrà funzioni uniche. Un masternode può essere utilizzato per inviare direttamente o inviare transazioni istantanee, comprese quelle private.

In genere vantano maggiori capacità e quindi richiedono un investimento sostanzialmente maggiore per farne uno attivo e funzionante. In cambio di questo investimento, puoi ricevere un premio di blocco maggiore.

Una ricompensa per il blocco viene assegnata ai minatori di dati quando aggiungono con successo un blocco di dati alla blockchain. Per riferimento, Bitcoin ha attualmente una ricompensa per blocco di 12,5 Bitcoin (questo numero viene dimezzato ogni quattro anni, è iniziato a 50) mentre l’attuale ricompensa per blocco di Ethereum è 3 Ether.
Cos’è un nodo fulmineo?

Per comprendere lo scopo dei nodi Lightning nella criptovaluta è necessario prima comprendere la rete Lightning. La rete Lightning è una soluzione di scalabilità di livello 2. Sebbene Bitcoin possa facilitare le transazioni peer-to-peer, in precedenza non era in grado di facilitarle così rapidamente come i processori di pagamento tradizionali come Visa o PayPal.

La rete Lightning è stata progettata per migliorare il throughput delle transazioni. In teoria, anche se non è necessariamente così, Bitcoin potrebbe elaborare un numero illimitato di transazioni con Lightning Network.

Un nodo Lightning è semplicemente un nodo che supporta la rete Lightning. La rete Lightning apre un canale tra due partecipanti alla rete che consente a tali partecipanti di effettuare transazioni tra loro. Se un terzo partecipante avesse un canale aperto con il secondo, il primo partecipante potrebbe effettivamente inviare una transazione al terzo.

L’idea alla base è semplice: un partecipante può effettuare transazioni con un altro in un paio di “salti”, purché sia ​​noto il “percorso”.

Di seguito è riportata una rappresentazione visiva dei nodi di illuminazione e di come sono collegati tra loro, presa da 1ML.com.

Come vengono utilizzati i nodi di rete nella criptovaluta

Rappresentazione visiva dei nodi Lightning

Questo sito è uno strumento utile per visualizzare i nodi fulmine perché mostra anche quali nodi sono collegati ad altri nodi.

La rete Lightning funziona al di sopra della rete Bitcoin. Pertanto, la rete Lightning ha il proprio protocollo per comunicare le transazioni “fulminee” e un nodo Lightning seguirà questo protocollo per comunicare con altri.

In sostanza, un nodo normale verrà avviato con il software Bitcoin che consente a un nodo di connettersi a un altro nodo. In confronto, un nodo fulmine funziona creando un canale che gli consente di inviare/ricevere informazioni con un altro nodo fulmine.

Speriamo che questa breve introduzione ti abbia aiutato a capire perché i nodi sono importanti. Sei interessato a saperne di più sul Lighting Network? Scopri come il Lightning Network ha recentemente superato il record di 700 Bitcoin nella capacità di rete.

Come vengono utilizzati i nodi di rete nella criptovaluta

crypto currency Italian.png

image.png
Visita http://italian.cryptogain.info per imparare a guadagnare milioni velocemente senza investire molto in criptovalute


Comments 0