Do you remember Andermatt?



Mi ricorderò di quell'avventura per il resto della mia vita, avevo appena finito di fotografare e catalogare le foto del mio portfolio, per l'incontro con Martin Hiller, direttore del progetto del #WWF per la salvaguardia delle Aree montane, eeeee... e niente, mi diede il lavoro.

Le foto del mio portfolio includevano Kofi Annan, al tempo presidente delle Nazioni Unite, #UN si trovava a Ginevra e festeggiò il suo compleanno presso la sede del World Economic Forum.

Ricordo che faceva molto caldo, era anomalo per quel periodo dell'anno, la situazione era fuori controllo dicevano, ma nessuno prese provvidimenti, le priorità erano altre, per esempio ci si chiedeva come pompare altro CO2 nell'aria inflazionando il mercato con automobili #diesel ad alto tasso di inquinamento -- ironizzo ovviamente -- Eccovi la foto che li conquistò, dissero che trovavano questa foto "umana" nonostante si trattase di burocrati.


Klaus Schwab e Consorte, Kofi Annann al centro. fotografia di Mario Marco Farinato

Insomma, dopo circa una giornata di viaggio io Martin Hiller e Brian Thomson arrivammo ad #Andermatt , il WWF avevo prenotato per noi l'Hotel dove girarono uno dei tanti 007, oppure pagò Tom.. non mi ricordo onestamente.... io andavo sempre a scrocco, comunque finii col dormire nella stessa stanza dove aveva dormito Sean Connery durante le riprese del film. La cosa non mi eccitava affatto, era il mio primo #reportage sul campo ed ero piu preocupato che "emozionato" per la stanza di 007. Il giorno dopo salimmo sulla teleferica che ci portò fino in cima, il freddo era indecente, ero passato dall'estate al polo nordo in meno di dieci minuti di viaggio, volevo morire.... e mentre ero assorto a tremare cercando di non far cadere la mia macchina fotografica, vedo in basso a destra un tipo strano piu congelato che vivo, e mi dissero che aveva passato la notte li a dormire in tenda per protestare proprio contro l'iniziativa del WWF, io al tempo ero all'oscuro di tutto, stavo con la testa sulla luna, ero contento c'era un cambiamento nella mia vita, la relazione con le mie bambine girava bene e con la piccola Lene ci vedevamo ogni 10 giorni circa, passava anche molto tempo con me e andavamo al lago.

Ricordo questo particolare del lago, proprio perchè io e mia figlia Lene, visto il caldo "anomalo", avevamo iniziato a fare kayak sul lago Lemano... ma la cosa fini rovinosamente quando, al nostro terzo viaggio sulle dorate acque del lago..... scoprimmo un buco nella canoa... era di quelle gonfiabili, a quel punto ci rimase solo il panico e iniziammo a vogare come papere impaurite fino ad arrivare a riva... dopo di che la canoa affondo miseramente tra le acque del lago e nonostante il recupero.... (i puntini di sospensione sono fighi da usare, mi ricordano i fumetti "HUMMMM!") comunque della canoa non se ne seppe piu niente e nessuno dei due mai parlò dell'accaduto.


Mia figlia Lene

Intanto mentre facevo le fotografie per il WWF, il tipo aveva iniziato a scongelarsi e mentre gli alpinisti indaffarati ricoprivano l'intero chiacciaio di Andermatt con enormi teloni di plastica, il tipo sfoderava una scritta : "Chiodo schiaccia chiodo???" Insomma la cuoriosità era incontenibile.. finiti i primi scatti vado dal tipo e chiedo che significava quella scritta, mi disse che era inutile coprire un'intero ghiacciaio con teli di plastica, perchè la plastica è un derivato del petrolio, per salvare il "ghiacciaio" basterebbe ridurre le emissioni CO2 nell'aria.... il tizio aveva ispirato la mia curiosità... basta dovevo saperne di piu.... effettivamente non aveva senso tutto quello che facevano , se per produrre i teli di plastica avrebbero inquinato comunque non ci sarebbe stata soluzione ma solo ulteriore danno... il reportage fini bene, le mie foto fecero il giro del mondo, furono pubblicate su due libri, Global Warning di Paul Brown del The Guardian e Earth Matter di David de Rothschild, le foto che vedete sono quelle originali, la dicitura viene fuori automaticamente, perchè appartengono anche al WWF.


Swiss ski resort Andermatt wrapped its Gurschen glacier on 10 May 2005 to protect it from melting too fast in the summer. Glacier melting is considered as one result of climate change.
Swiss ski resort Andermatt wrapped its Gurschen glacier on 10 May 2005 to protect it from melting too fast in the summer. Glacier melting is considered as one result of climate change.
Swiss ski resort Andermatt wrapped its Gurschen glacier on 10 May 2005 to protect it from melting too fast in the summer. Glacier melting is considered as one result of climate change.

Era il 10 Maggio del 2005, io ero seriamente preoccupato per il Global Warming, avevo iniziato ad informarmi, avevo fatto amicizia col tipo congelato che era di #Greenpeace , cosi poi iniziai a lavorare anche con loro.... le cose andavano alla grande... avevo una #Jeep #diesel superpotente, una barca a vela con motore #50Hp per la sicurezza in mare, consumavo come un cammello assetato, #iphone #mac #apple... avevo perfino messo l'adesivo della mela sul quello splendido furgone diesel tre marce della ford....


il mo "mitico" #Ford

Ieri... mentre leggevo le notizie sul web ho visto questa

#Zermatt è una ridente cittadina di alta montagna, le autovetture sono vietate, ci si può spostare solo a piedi, avevano pensato di salvaguardare l'ambiente evitando l'uso delle automobili, ma non è bastato.

Vedete sono passati 14 anni, oggi le cose sono cambiate moltissimo, mia figlia Lene è deceduta per un attacco d'asma, era il 2010, l'attacco fu probabilmente causato dall'alto tasso di inquinamento, Martin Hiller lavora ancora per il #WWF, Brian Thomson si è traferito in #Italia e si è sposato con un ragazzotto romano, fa giardinaggio di sicuro ma non so per chi lavori esattamente, almeno non mi ricordo, io invece ho scelto di fare #basking , ho iniziato una carriera come artista di strada... mi trovate in Duomo ogni tanto, lo faccio per protesta, non mi sta bene che la nostra gente muoia per fare ingrassare l' 1% cento di gente che se non inquina non guadagna.

E mi piacerebbe farglielo capire a questi "burocrati" che senza una posizione chiara sui problemi ambientali, climatici e poi forse economici.. non esisterà piu nessuna #economia dei #consumi di cui preoccuparsi :)

La fine.... "humm"

Cosi, mentre io finisco di scrivere quest'inutile "storiella" che forse attrarrà l'odio degli "haters" o magari non mi cagherà nessuno... ecco, mentre mi preoccupo di queste stronzate il ghiacciaio di #Andermatt continua a sciogliersi, quello di #Zermatt è andato "momentaneamente" fuori controllo.... ed io mi pongo sempre la stessa domanda, tra dieci anni cosa ricorderò di qesti assurdi anni della nostra storia?

Vi lascio con una canzone che ho scritto proprio sul tema dell' #ambiente #globalwarming #climatechange canzone che si è guadagnata la finale di #Sanremorock ... vi avevo detto che è cambiato tutto... e voi non mi credete... vi mando un abbracio d'amore con Ultimo Respiro "liberamente ispirata"



Posted from my blog with SteemPress : https://vinilemgr.com/2019/07/27/do-you-remember-andermatt/

Comments 3


Yes I remember Andermatt too!!!
Nel 1998 ho fatto la scuola reclute Svizzera proprio lì in mezzo alle Alpi... confermo... ogni tanto faceva un freddo bestia!
Inoltre sono andato parecchie volte a sciare in quel comprensorio ;-)
Ho visto i video di Zermatt e sono impressionanti... riusciremo ancora a salvare questo pianeta?!?! Lo spero!
Un po' di tempo avevo letto il tuo post su Lene... mi ha toccato e mi dispiace che sia andata così.
Un abbraccio da Lugano
Lucas (e Steemitri The Mannequin)

27.07.2019 20:22
1

Grazie, ti mando un abbraccio anch'io e spero davvero che i nostri burocrati rescano a trovare la ragione

28.07.2019 05:56
0