Let's analyze the scent of the books! - Analizziamo il profumo dei libri


Good evening everybody,

When you go into a book store or a bookshop, it is inevitable to get wrapped in that wonderful perfume of paper and ink. I think it is one of the best perfumes I know!

Introduction

Chemistry is everywhere, you know, and perfumes and smells are no exception! In fact, the books, whether they are new or old, have a characteristic perfume due to the presence of hundreds of volatile compounds. So I thought to look for more detailed information on which chemical molecules are involved in this process.

The chemical compounds that we associate with the "book scent" have various origins. Many are due to the natural degradation of the paper, others are born from a particular type of ink, still others from the stickers or the cover that the publishing house has decided to use.

19a.jpg

"Old book" perfume

Over the years, the inevitable degradation of cellulose and lignin included in the paper produces a huge number of organic compounds. Among these, we can find for example:

  • Toluene: It is characterized by a sweet smell;
  • Vanilline: The classic vanilla scent;
  • Ethyl benzene: Presents an intense and sweetish smell;
  • Belzaldehyde: It manifests itself with a perfume similar to that of the almond;
  • Etc; ...

The "age" of the book massively influences the quantity of compounds previously mentioned and with the passing of the years the perfume becomes more and more intense.

19b.jpg

“New book” perfume

What is the typical aroma of the newly printed books instead? Much depends on what type of paper was chosen, on the chemical treatment that the paper has undergone (e.g. to whiten) and on the ink.
The compounds most involved are:

  • Ethylene vinyl acetate: This is a co-polymeric plastic material that is widely used to protect pages from broken and colour changes;
  • Alkyl ketene dimer: This compound is mainly used in the adhesives of the cover and inserts. It is able to make pages resistant to water;
  • Hydrogen peroxide: This whitener is widely used, especially for semi-gloss pages, and is characterized by a strong odor similar to that of a disinfectant;
  • Etc; ...

In addition, some of the reagents managed in the printing of new books are perfumed in themselves and, consequently, are able to volatilize contributing to the characteristic aroma of new books.

19c.jpg

I hope it was interesting for you too to find out more about the scent of books Bye!

Delilha

--
ITA

Ciao a tti,
Quando mi capita di entrare in un negozio di libri o in una libreria, è inevitabile farmi avvolgere da quel profumo meraviglioso di carta e inchiostro. Penso che sia uno dei profumi più buoni che io conosca!

Introduzione

La chimica è ovunque, si sa, e i profumi e gli odori non fanno eccezione! Infatti, i libri, siano essi nuovi oppure vecchi, posseggono un profumo caratteristico a causa della presenza di centinaia di composti volatili. Ho pensato, quindi, di cercare informazioni più dettagliate su quali siano le molecole chimiche coinvolte.

I composti chimici che noi associamo al “profumo di libro” hanno svariate origini. Molti sono causa della naturale degradazione della carta, altri nascono da un particolare tipo di inchiostro, altri ancora dagli adesivi o dalla copertina che la casa editrice ha deciso di utilizzare.

19a.jpg

Profumo di “Libro vecchio”

Negli anni, l’inevitabile degradazione della cellulosa e della lignina contenute nella carta produce un numero vastissimo di composti organici. Tra questi, troviamo ad esempio:

  • Toluene: È contraddistinto da un odore dolce;
  • Vanillina: Il classico profumo della vaniglia;
  • Benzene etilico: Presenta un odore intenso e dolciastro;
  • Belzaldeide: Si manifesta con un profumo simile a quello della mandorla;
  • Etc; …

L’ “età” del libro influenza massicciamente la quantità dei composti precedentemente menzionati e con il passare degli anni il profumo diventa sempre più intenso.

19b.jpg

Profumo di “Libro nuovo”

A che cosa è dovuto, invece, l’aroma tipico dei libri appena stampati? Molto dipende da quale tipo di carta è stato scelto, dal trattamento chimico che la carta ha subito (es: Per sbiancare) e dall’inchiostro.
I composti maggiormente coinvolti sono:

  • Etilene vinil acetato: Si tratta di una materia plastica co-polimerica molto sfruttata per rendere le pagine resistenti alla rottura e all’ingiallimento;
  • Dimero alchilico del chetene: Questo composto è prevalentemente utilizzato nei collanti della copertina e degli inserti. È in grado di rendere le pagine resistenti all’acqua;
  • Perossido di idrogeno: Questo sbiancante è ampiamente utilizzato, soprattutto per le pagine semilucide, e si contraddistingue per un odore forte simile a quello di un disinfettante;
  • Etc; …

Inoltre, alcuni dei reagenti utilizzati nella stampa dei libri nuovi sono di per sé profumati e, di conseguenza, sono in grado di volatilizzare contribuendo all’aroma caratteristico dei libri nuovi.

19c.jpg

Spero che anche per voi sia stato interessante scoprirne di più sul profumo dei libri. Ciao!

Delilha


Sources - Fonti: "Compound Interest"


Comments 12



Questo post è stato condiviso e votato all'interno del discord del team curatori di discovery-it.
This post was shared and voted inside the discord by the curators team of discovery-it


11.01.2020 13:57
0

Un post molto interessante, spesso ci fermiamo a quello che i sensi ci comunicano e il tuo post mi ha permesso di scoprire anche la chimica che si cela dietro un profumo, che parlando di libri è il profumo di un cibo squisito...il cibo per la mente.
Brava :)
!BEER
!trdo
!DERANGED

11.01.2020 14:58
1

Congratulations @libertycrypto27, you successfuly trended the post shared by @delilhavores!
@delilhavores will receive 0.20387700 TRDO & @libertycrypto27 will get 0.13591800 TRDO curation in 3 Days from Post Created Date!

"Call TRDO, Your Comment Worth Something!"

To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site

11.01.2020 14:58
0

Ciao, grazie per il tuo commento. Mi piace moltissimo la frase "cibo per la mente"! Pensa che ho letto che alcune aziende informatiche stavano addirittura pensando di utilizzare i composti chimici sopra citati per ricreare l'odore di libro sugli ebook! Ahah! Spero sia solo una bufala, ma sarebbe l'ennesimo esempio di come i sensi siano in grado di modificare la nostra percezione del mondo :)

11.01.2020 20:01
0

deranged You just received DERANGED @delilhavores Keep up the great work, view all your tokens at steem-engine.com

11.01.2020 14:58
0

View or trade BEER.


Hey @delilhavores, here is a little bit of BEER from @libertycrypto27 for you. Enjoy it!

Learn how to earn FREE BEER each day by staking.

11.01.2020 14:58
0

That was very interesting - I actually studied to be a laboratory assistant but since there was no work for women at that time I changed to administration - they should make a perfume out of these scents :)

12.01.2020 13:08
0

It would be amazing! Ahah

17.01.2020 12:21
0

Congratulations @delilhavores, your post successfully recieved 0.203877 TRDO from below listed TRENDO callers:

@libertycrypto27 earned : 0.135918 TRDO curation


To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site

14.01.2020 14:17
0

importantissimo annusare i libri....odori particolarissimi che occorre per forza inalare piacevolmente...per me è stato sempre cosi'!!!

16.01.2020 19:20
0

Concordo :)

17.01.2020 12:24
0